L’Olocausto – Federica Cavalera – Soldato caduto

27 GENNAIO

Federica Cavalera

Soldato caduto

L’ideale di pace
permea il tuo spirito missionario.
La partenza,
l’amore che t’aspetta al ritorno,
la famiglia,
la tua vita.
Soldato
combatti per difendere la Patria,
almeno così dicono!
Soldato
combatti per importare la democrazia
come se si importasse!
Soldato
hai armi per difenderti
almeno così dicono!
D’improvviso
un uomo toglie la vita ad un altro uomo.
Soldato
tu muori
in Patria un eroe!
Soldato
sei solo un uomo mandato al macello
come tanti uomini.
Il tuo aguzzino
un uomo anche lui,
permeato dall’ideale di Guerra.
Guerra giusta mai,
se l’ideale rincorso
toglie l’esistenza
ad un altro uomo.

Tratto da

http://www.poesieracconti.it/poesie/giorno_della_memoria_27_gennaio

Annunci

Informazioni su toscano

Io Nato Io fui nel secolo passato, circa ventinovemilacinquecentosettantacinque giorni o giù di li Città tu se’ la Venere Firenze Patria dell’Allighier, salve, e mia Patria Allor che a salutar venni col pianto La valle de lo giglio, ed alla vita De ‘l sole i raggi ailluminar lo mondo

Pubblicato il 26 gennaio 2015, in 27 Gennaio 1945 con tag , , , , . Aggiungi il permalink ai segnalibri. Lascia un commento.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: