Strage di Cavriglia

Bandiera-italia
Strage di Cavriglia
Alla fine del mese di giugno del 1944 vengono concentrate nella provincia di Arezzo varie unità dell’esercito tedesco per far fronte all’avanzata degli angloamericani e contrastare, con l’aiuto di fascisti locali, le azioni di sabotaggio di bande di partigiani.

Il 29 giugno, grazie all’interrogatorio di un prigioniero, gli occupanti ottengono i nomi di alcuni resistenti nativi del territorio e il 4 luglio danno inizio alla rappresaglia.
Reparti tedeschi della divisione Hermann Goring agiscono nei comuni di Castelnuovo dei Sabbioni, Meleto, Massa, San Martino in Pianfranzese, Le Matole, rastrellando e uccidendo 191 civili maschi fra i 14 e gli 85 anni e dando alle fiamme i paesi

Annunci

Informazioni su toscano

Io Nato Io fui nel secolo passato, circa ventinovemilacinquecentosettantacinque giorni o giù di li Città tu se’ la Venere Firenze Patria dell’Allighier, salve, e mia Patria Allor che a salutar venni col pianto La valle de lo giglio, ed alla vita De ‘l sole i raggi ailluminar lo mondo

Pubblicato il 6 novembre 2015, in Ricordi per non dimenticare con tag , . Aggiungi il permalink ai segnalibri. Lascia un commento.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: