Don Rodolfo Raffaele Buttol

per la libertà

Per la Libertà

Nel nome di Dio

Don Rodolfo Raffaele Buttol

Nato ad Agordo (Belluno) il 9 maggio 1918, deceduto a Milano nel luglio del 2011, sacerdote, socio dell’ANED.

Don Buttol non aveva mai nascosto le sue idee antifasciste tanto che nel novembre del 1944 era stato arrestato a Vodo di Cadore (BL), dove officiava. Ristretto nel campo di concentramento di Bolzano (dove fu immatricolato col numero 6447), il sacerdote vi rimase sino al 10 marzo 1945, quando fu prelevato dal lager e rinchiuso nel carcere di Silandro, di dove poté uscire soltanto dopo la Liberazione.

Don Buttol è stato, da allora, sempre membro dell’Associazione Nazionale Ex Deportati.

Tratto da,

Religiosi nella Resistenza

http://www.anpi.it/

Annunci

Informazioni su toscano

Io Nato Io fui nel secolo passato, circa ventinovemilacinquecentosettantacinque giorni o giù di li Città tu se’ la Venere Firenze Patria dell’Allighier, salve, e mia Patria Allor che a salutar venni col pianto La valle de lo giglio, ed alla vita De ‘l sole i raggi ailluminar lo mondo

Pubblicato il 4 aprile 2016, in Per la Libertà nel nome di Dio con tag , , , . Aggiungi il permalink ai segnalibri. Lascia un commento.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: