Mitra – Amore partigiano

Mitra
Amore partigiano
Curvo sul dorso
sotto il fardello,
bianco il mantello
va il partigian;
*
scende la sera,
il campo attende,
marcia silente
verso la fin.
*
Va il partigiano,
mai non riposa,
il piè calloso
pien di dolor.
*
Unica gioia,
unico faro,
un volto caro,
l’amor lontan,
*
amor giurato,
scopo divita,
tacita aita
nel lungo andar.
*
Guerra fraterna
senza perdono:
folgore e tuono,
lampo è il colpir;
*
lotta inumana,
feral retaggio,
che in un lignaggio
seppe lasciar;
*
un Savoiardo
tinto di nero,
falsò il sentiero
all’italo fior!
*
… Va il partigiano,
pensa e cammina,
meta è vicina,
premio al soffrir
*
e laggiù al piano
l’occhio suo spinge,
lo sguardo stringe
il mondo inter.
*
Ritornerà
pieno di gloria;
fine alla boria
di chi tradì!
*
E sulla soglia
del casolare
già dalle amare
lacrime un dì,
*
bagnata e sparsa
per suo timore
candido fiore
ritroverà.
*
E sullo stelo
del fior gitano
il partigiano
viver potrà,
*
con la sua bimba
trepida al fianco
che il cuore stanco
riposerà.
Annunci

Informazioni su toscano

Io Nato Io fui nel secolo passato, circa ventinovemilacinquecentosettantacinque giorni o giù di li Città tu se’ la Venere Firenze Patria dell’Allighier, salve, e mia Patria Allor che a salutar venni col pianto La valle de lo giglio, ed alla vita De ‘l sole i raggi ailluminar lo mondo

Pubblicato il 2 giugno 2016, in Le Poesie con tag , , , , . Aggiungi il permalink ai segnalibri. Lascia un commento.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: