Langston Hughes – Il seme del domani

 clip_image002

Langston Hughes
(USA)
Il seme del domani

Orgogliosi stendardi di morte
vedo ondeggiare,
là contro il cielo,
conficcati nella terra di Spagna
dove giacciono i vostri corpi scuri
inerti e abbandonati –
cosi pensano quelli
che non sanno
che dalla vostra morte
spunterà nuova vita.
Già: vi sono alcuni che non possono vedere
le poderose radici della liberazione
urgere dalle tenebre
per esplodere in una fiamma
in un milione di stelle
di cui una ha il tuo nome:
Uomo
che in terra di Spagna sei caduto:
seme umano
perché nasca libertà.
Annunci

Informazioni su toscano

Io Nato Io fui nel secolo passato, circa ventinovemilacinquecentosettantacinque giorni o giù di li Città tu se’ la Venere Firenze Patria dell’Allighier, salve, e mia Patria Allor che a salutar venni col pianto La valle de lo giglio, ed alla vita De ‘l sole i raggi ailluminar lo mondo

Pubblicato il 7 novembre 2016, in Spagna 1936 - 1939 Poesie con tag , , , , . Aggiungi il permalink ai segnalibri. Lascia un commento.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: