Antonio Agraz – Remember

clip_image002

Antonio Agraz
" Remember "

Ricordate era di luglio
n notte estiva era.
le strade, asfaltate
maschiette e nottambuli,
su e giù andavano uomini
con gli abiti da lavoro,
con la febbre negli sguardi,
precipitosi passi.
Dove andavano si tardi
quelli che presto s’alzavano
Ricordate: era di luglio…
e una notte estiva era.
Per la Corredera Baja,
Tudescos e il Desengano,
verso la Via della Luna,
alla sede dei Sindacati,
con violenza di torrente,
camminava il fiume umano.
Armi !, chiedevano, inquieti.
Armi !, chiedevano, irati.
Armi !, per poter schiacciare
quelle canaglie del fascio.
Poiché non gli davano armi,
alla lotta si gettarono,
una parte mezzo nudi,
una parte mezzo scalzi,
e quando spuntò l’aurora
cominciarono l’assalto.
Il Cuartel de la Montana
ai Sindacati s’arrese!
Ricordate. Era di luglio
e una notte estiva era.
Combatterono i liberi
ed i liberi prevalsero.
Annunci

Informazioni su toscano

Io Nato Io fui nel secolo passato, circa ventinovemilacinquecentosettantacinque giorni o giù di li Città tu se’ la Venere Firenze Patria dell’Allighier, salve, e mia Patria Allor che a salutar venni col pianto La valle de lo giglio, ed alla vita De ‘l sole i raggi ailluminar lo mondo

Pubblicato il 23 novembre 2016, in Spagna 1936 - 1939 Poesie con tag , , , . Aggiungi il permalink ai segnalibri. Lascia un commento.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: