Sette Operai – Grecia

 

Sette Operai  –  Grecia

 

 

Voi che restate vendicate la nostra morte.

Viva la nostra Grecia. Viva l’ELAS. Viva l’EAM.

 

Georgios Giouroukos – di anni 17

Kostas Panajiotis – di anni 27

Dimitrios Kirikos – di anni 17

Petros Grispos – di anni 19

Antonios Kalogeros – di anni 20

Georgios Vasilàs – di anni 15

Dimitrios Efthymiou – di anni 24

 

Operai – nati e residenti tutti a Gigifiès (Kallithèa – Atene) – aderenti all’ELAS — Cattu­rati dai tedeschi, il 29 agosto 1944, dopo due ore di combattimento, durante un’azione contro un deposito di munizioni a Psichiatrion (Kallithèa) durante la quale tre di loro vengono feriti – tradotti nelle celle di Via Merlin, Atene – torturati -.

 

Fucilati senza pro­cesso presso il campo di concentramento

di Chaidari, il 31 agosto 1944, da plotone te­desco, con i patrioti

Georgios Tsimpidis e Lasaridis.

 

(Lettera scritta per tutti da Antonios Kalogeros

e gettata, sulla via di Eleusi, dal camion che

li trasportava al luogo dell’esecuzione).

Compagni di lotta,

7 ore ci hanno torturato a via Merlin perché denunciassimo ma non denunciammo nulla. Ci dispiace soltanto perché partiamo prima di ar­rivare al nostro scopo. Voi che restate vendicate la nostra morte. Viva la nostra Grecia. Viva l’ELAS. Viva l’EAM.

Georgios Giouroukos
Kostas Panajiotis
Dimitrios Kirikos
Petros Grispos
Antonios Kalogeros
Georgios Vasilàs
Dimitrios Efthymiou

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: