Fucilati di Cháteaubriant – Francia

 

Fucilati di Cháteaubriant – Francia

 

Fucilati di Cháteaubriant

 

Emile David, meccanico;

Jules Vercruysse, segretario della Federazione dei Tessili;

Maurice Gardette, consigliere municipale di Parigi e consigliere generale della Senna; Jean Grandel, sindaco di Gennevilliers, consigliere generale della Senna e segretario della Federazione dei Postelegrafonici;

Guy Móquct, studente.

 

[Messaggi incisi sulle tavole della baracca n. 6 nel campo di Chateaubriant (Loire-Infé­rieure) da alcuni dei ventisette membri del Partito Comunista Francese, fucilati per rap­presaglia il 22 ottobre 1941]

Emile David

Compagni

i 23* comunisti che vanno a morire

conservano il loro coraggio e la loro speranza

nella lotta finale e la vittoria

dell’URSS liberatrice

dei popoli oppressi

Emile

Jules Vercruysse

Baci a mia moglie

e al mio caro Michel

Vercruysse — operaio tessile

22.10.1941

Qualche momento prima di morire

fucilato dai tedeschi

Maurice Gardette

Muoio coraggioso e pieno di fede rivoluzionaria

Maurice Gardette

Jean Grandel

Vinceremo lo stesso!

Grandel

Guy Mòquet

Compagni che vivete siate degni di noi

I 27 che vanno a morire

Note

* La cifra è errata, gli ostaggi fucilati furono ventisette, come detto sopra.

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: