Julien Ducos – Francia

 

Julien Ducos – Francia

 

 

Addio, papà, tu che mi hai sempre indicato

la via dell’onore e del­l’onestà.

Sii fiero di me perché anche tu avrai

dato un figlio alla Francia.

Il nostro sacrificio non sarà inutile.

 

Julien Ducos

Di anni 23 – vignaiolo – nato a St-Martin d’Albois (Marne) il 3 settembre 1920 [Non si hanno notizie sulla sua attività di resistente e sul suo arresto] -. Tradotto nelle carceri di Chàlons-sur-Marne (Marne) e ivi

 

fucilato alle ore 6 del 19 febbraio 1944

 

Carceri di Chálons~sur-Marne 19 febbraio 1944

Cari genitori, cara sorellina,

addio, perché cadrò dove sono già caduti tanti compagni. Mi sono confessato or ora e parto munito dei Santi Sacramenti.

Prima di morire, vi chiedo perdono per il dolore che vi arreco, ma siate coraggiosi e fieri. Vi chiedo anche perdono di tutte le grane e i fa­stidi che forse vi ho arrecato nella mia corta esistenza, perché non sem­pre sono stato ragionevole. Eppure, voi eravate cosí buoni per me.

Addio, papà, tu che mi hai sempre indicato la via dell’onore e del­l’onestà. Sii fiero di me perché anche tu avrai dato un figlio alla Francia. Il nostro sacrificio non sarà inutile.

Addio, mamma, tu che mi hai messo al mondo e che ti sei chinata tante volte sulle mie pene. Sii coraggiosa: ti resta ancora Vovonne per consolarti.

E tu, sorellina cara, addio anche a te. E’ a te che affido papà e mamma, falli sempre felici, rendi felice la loro vecchiaia, abbi cura soprattutto di mamma. Sarà terribile per lei, consolala bene.

E ora mi vengono a prendere: quando si farà giorno, noi non sa­remo piú di questo mondo, finiremo come tutti i patrioti: i1 nostro sa­crificio, credo, non sarà inutile, perché darà alla Francia, nel giorno della vittoria finale, il diritto di essere anch’essa fiera dei suoi figli: sono sempre stato un buon patriota, non rimpiango nulla.

Addio, anche a te zia Reine e al caro Maurice che siete stati cosí buoni per me e che mi consolavate quando avevo dei dispiaceri. Addio a tutta la famiglia e a tutti i miei compagni. .

Vostro figlio, tuo fratello che va alla morte e che vi manda i suoi ultimi baci.

Viva la Francia!

Julien Ducos

 

julien,

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: